top of page

Se son rose, fioriranno: il 25 aprile dell'ANPI Santarcangelo


Il 25 aprile è alle porte: dopo un'anteprima con lo spettacolo "Qui, Radio Libertà" con Alessio Lega, tornano le giornate che celebrano la Liberazione del nostro Paese dal nazifascismo.

Si parte domani, domenica 23 aprile alle 15:45 in partenza dalla nostra sede (Piazza Ganganelli 2, Santarcangelo), con la terza edizione del percorso guidato "Strade di Liberazione", che racconta la storia della Santarcangelo antifascista e resistente. La partecipazione è gratuita, è richiesta la prenotazione al link https://bit.ly/stradediliberazione3.

Lunedì 24, dopo una visita guidata con alcune classi dell'ITC "Rino Molari", si terrà alle 11:00 l'inaugurazione dell'esposizione "Il sacrificio per un ideale di libertà nelle chine di Giulio Turci": si tratta di tre disegni a china che ricordano il martirio dei 3 giovani partigiani riminesi, Mario Capelli, Luigi Niccolò e Adelio Pagliarani, impiccati il 16 agosto 1944 nella piazza principale di Rimini, che dal 1946 fu poi a loro intitolata e denominata Piazza Tre Martiri.

Per finire, martedì 25 aprile sarà una giornata piena di iniziative. Per le celebrazioni ufficiale, il ritrovo è previsto alle ore 9:45 presso la chiesa del Suffragio, dove alle ore 10 si svolgerà la messa. Partenza del corteo alle ore 10:45 circa, a conclusione della funzione: insieme alla banda “Serino Giorgetti”, autorità e cittadini presenti percorreranno le vie del centro fino all’Arena del Supercinema, dove interverranno la sindaca Alice Parma e la presidente dell’ANPI "Alba Mini" di Santarcangelo, Giusi Delvecchio, prima della conclusione musicale affidata al gruppo corale della scuola media Franchini. In caso di maltempo, il corteo si concluderà sotto il porticato del Municipio e gli interventi istituzionali si svolgeranno nella sala consiliare “Maria Cristina Garattoni”. A seguire alle 12:00 la presidente Giusi Delvecchio parteciperà alle celebrazioni del 25 aprile presso il municipio di Poggio Torriana. Il pomeriggio sarà interamente dedicato ai più piccoli: ci sarà infatti un laboratorio di poesia con la poetessa Tania di Malta, aderente alla corrente poetica fondata da Guido Oldani, il Realismo Terminale, un laboratorio di aquiloni con l'associazione aquilonisti Cervia Volante e la prima edizione della "Staffetta al tesoro - La caccia al tesoro della Liberazione" (su iscrizione); per info e prenotazioni cliccare sul link https://bit.ly/liberazione2023 . Infine, l'associazione Valmarecchia Comunità Solidale offrirà alle bambine e ai bambini la merenda. Alle 17:00 aderiremo all'iniziativa nazionale "Se son rose, fioriranno" e deporremo nei luoghi della memoria dei fiori dedicati alle partigiane.

Le attività vertono sul valore della pace, in quanto bene comune assoluto che va a beneficio di tutta l'umanità. Aisha, studente che ci ha scritto una lettera aperta, riflette sugli orrori della guerra e conclude "Voglio con tutte le mie speranze credere nel progresso ovvero promuovere la cultura della pace, della libertà e del rispetto reciproco." La lettera aperta è disponibile in versione integrale al seguente link https://bit.ly/3mNMVhW.

Tutte le iniziative sono gratuite e patrocinate dal Comitato Cittadino Antifascista Unitario per le Libertà Democratiche.

18 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page